ITA
Gruppo Anticorpi XL/BdT

PROGETTO PROVE D’AUTORE XL 2014

promosso da

RETE ANTICORPI XL - network per la promozione della giovane danza d’autore e

SCUOLA DEL BALLETTO DI TOSCANA – COMPAGNIA BallettO di ToscanA Junior

 

Progetto, coordinato da CANTIERI/Rete Anticorpi – Rete regionale di Festival, Rassegne e Residenze Creative con la partecipazione dei partner AMAT\Associazione Marchigiana Attività Teatrali, ARTEVEN\Circuito Teatrale Regionale Veneto , ELECTA Creative Arts e TEATRO PUBBLICO PUGLIESE, in collaborazione con la Scuola del Balletto di Toscana – Compagnia BallettO di ToscanA Junior.

 

Parte una nuova Azione del network Anticorpi XL, Prove d'Autore XL.

Essa nasce dall’incontro tra la rete di Operatori della danza contemporanea Anticorpi XL e la Compagnia del Balletto di Toscana Junior, sostenuta dall’Ente REGIONE TOSCANA, nel tentativo di portare la più recente generazione di Coreografi della danza contemporanea italiana a misurarsi con proprie creazioni coreutiche, contando sulla presenza e l’impegno dei giovani danzatori della compagnia fiorentina, provenienti tutti dalle attività formative della Scuola del Balletto di Toscana, negli ultimi anni operativa anche in convenzione con la Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto di Reggio Emilia.

Anticorpi XL è il più importante network indipendente italiano dedicato alla giovane danza d’autore,  vincitore del  Premio Danza&Danza nel 2010 come Migliore Operatore, prevede diverse iniziative a sostegno dei giovani coreografi, tra cui la VETRINA della GIOVANE DANZA D’AUTORE, progetto ideato da Cantieri e realizzato dal 2007 con i partner della rete.

 

La Compagnia giovanile ‘Balletto di Toscana Junior’, fondata e diretta da CRISTINA BOZZOLINI, costituisce la struttura produttiva di tirocinio professionale della Scuola del Balletto di Toscana, oggi uno dei più qualificati enti di alta formazione per danzatori classici e contemporanei, a livello europeo e rappresenta una qualificata occasione di debutto sulle scene, con modalità rigorosamente professionali, sia artistiche che tecniche ed organizzative per giovani danzatori tra i 16 ed i 21 anni, di promettente talento. La sua ultima produzione di balletto ‘Giselle’ per l’innovativa coreografia di Eugenio Scigliano, ha ottenuto il prestigioso Premio ‘Danza&Danza’ 2013 quale migliore spettacolo italiano di danza d’arte nell’anno trascorso.

 

Il progetto nasce per offrire a giovani Coreografi emergenti la possibilità di misurare le proprie capacità autoriali confrontandosi con giovani danzatori di formazione accademica e contemporanea rompendo le barriere tra linguaggi coreutici diversi che sempre di più dovrebbero essere messi in comunicazione.

Sono tre i giovani Coreografi selezionati per questo start up del progetto: Tiziana Bolfe, Masako Matsushita e Maristella Tanzi che condurrano ciascuna 10 giorni di residenza creativa a Firenze presso la compagnia Balletto di Toscana Junior. Ciascun coreografo lavorerà con un gruppo di danzatori da lui selezionati in accordo con la Direzione artistica della compagnia alla creazione di una breve coreografia.

La prima a misurarsi con i giovani danzatori della storica compagnia fiorentina è stata Tiziana Bolfe, che ha iniziato il 7 gennaio 2014 il primo periodo di residenza nel quale si è proposta di scoprire, attraverso laboratori d’improvvisazione guidata e di composizione, di scoprire una nuova qualità di movimento e poterla usare per la composizione coreografica per dare, cioè, valore ad un movimento che nasce, non solo da una richiesta esecutiva/tecnica del Coreografo, ma da una connessione tra il danzatore e la sua interiorità.
Nel secondo progetto di residenza previsto la Coreografa marchigiana Masako Matsushita svilupperà un lavoro coreografico attorno ad elementi quali  la fiducia nel gruppo e la relazione tra spazio, tempo e corpo con riferimenti che vanno dalla contact improvisation al sanskrito. Infine la Coreografa Maristella Tanzi concentrerà la sua indagine fisica sulle immagini/concetti del “resistere e lasciar andare”, “tensione sotto controllo” e “la seconda cosa che ti viene in mente”.

Cristina Bozzolini, Direttrice artistica della Compagnia e della Scuola del Balletto di Toscana sarà il tutor del progetto coadiuvato dallo sguardo critico di Silvia Poletti.

 

 NICOLA GALLI !! 
Oggi e domani recast e prove del "De rerum natura", esito finale della residenza d’autore nell’ ambito di Prove d’Autore XL, azione del Network Anticorpi XL, coordinata da Ass.ne Cantieri, in collaborazione con la Scuola del Balletto di Toscana. 
Lo spettacolo andrà in scena il 17 Settembre all'interno del Festival Ammutinamenti di Ravenna.

Danzatori 

Beatrice Ciatini

Giulia Fabbbri

Silvia Remigio

Gianluca Formica

Andrea Piras

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PHOTO GALLERY
Audizioni
mercoledì 12 ottobre 2016

AUDIZIONI 2017:

Scarica la domanda d'iscrizione (link in alto) da compilare ed inviare corredata di foto e curriculum vitae al seguente indirizzo email: scuoladelballettoditoscana@yahoo.it

Domenica 5 Marzo
12:00 - 14:00 audizione per il dipartimento di classico e per il dipartimento di contemporaneo

Domenica 14 Maggio

Rassegna stampa - [ Archivio ]
Gori dicembre 2013
DOWNLOAD
Prossimi appuntamenti
01/12/2017 - FERRARA Teatro Comunale
Bella Addormentata
06/12/2017 - BRESCIA Teatro Grande
Bella Addormentata
07/12/2017 - FIRENZE Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
Bella Addormentata
13/12/2017 - CREMONA Teatro Ponchielli
Bella Addormentata
Associazione Culturale Balletto di Toscana
Scuola del Balletto di Toscana
Presidente e Direttore Artistico Cristina Bozzolini

via C. Monteverdi 3/A
50144 Firenze,
tel. 055-351530 - fax 055-353856
scuoladelballettoditoscana@yahoo.it
Rolex famously uses plain casebacks on its watches. The Rolex replica watches Submariner's screw-in caseback is devoid of any markings. The watches I have for review were loaned from our friends at the Rolex replica watches boutique nearby in Beverly Hills. We agreed not to remove the protective plastic on the sides of case, which you'll probably see in the pictures. There is also a type of bar code on the side of the case which is a serial identifier. That is removed when people buy the watch. Rolex replica watches uk uses a grade of steel called 904L. Most steel watches use 316L steel. The differences are minor, but involve more corrosion resistance in 904L steel from what I understand. So if your Rolex Submariner replica watches spends a lot of time in saltwater, then it will look better. It is widely known that Rolex replica watches sale is fanatical about their metal. They do a lot of metallurgy in-house, and not all steel of the same grade is made equal.