ITA
Junior Balletto di Toscana

 

La Compagnia giovanile "BallettO di ToscanA jr", fondata e diretta da Cristina Bozzolini, costituisce la struttura produttiva di tirocinio professionale della Scuola del BallettO di ToscanA, oggi uno dei più qualificati enti di alta formazione per danzatori classici e contemporanei a livello europeo.

Riconosciuta e parzialmente sostenuta da un contributo della Regione Toscana, operativa fin dal 2005, rappresenta una qualificata occasione di debutto sulle scene, con modalità rigorosamente professionali, sia artistiche che tecniche ed organizzative, per un selezionato organico, mediamente di 18/20 elementi, giovani danzatori tra i 16 ed i 21 anni, di promettente talento, espressione dei livelli qualitativi dei Corsi superiori di formazione professionale del Dipartimento Danza classica e del Dipartimento Danza modern e contemporanea della Scuola del BdT, a conferma delle eccellenti capacità formative di quella che è una delle migliori e più innovative Scuole italiane di danza, fondata nei primi anni ’70, con un “palmarés” di oltre 100 propri ex allievi, professionisti in carriera, in importanti Corpi di Ballo, Compagnie e Gruppi di danza in Italia ed in Europa.

Proprio per questo, l’organico artistico ‘under 21’ della Compagnia, di media dimensione, ma in grado di ‘riempire’ ogni palcoscenico, in termini competitivi con le programmazioni dei Teatri italiani ed europei, si rinnova sensibilmente di anno in anno, trovando molti (quasi tutti i protagonisti degli ultimi debutti) importanti contratti in Compagnie e Gruppi di danza professionali in Italia e soprattutto all’estero.
Con chiarezza propositiva il programma artistico richiama la linea culturale, impressa nella cronaca e nella storia della danza italiana per un quindicennio (1985 – 2000), dalla mitica formazione del BallettO di ToscanA, sempre guidata da Cristina Bozzolini, con l’affermazione del primato della coreografia e della danza pura, articolata per linee trasversali in una pluralità di linguaggi espressivi, dal neo-classico al contemporaneo, al modern-jazz ed all’hip-hop, sempre valorizzata dalla creatività sia di Autori di grande prestigio, nazionale ed internazionale, che emergenti di sicuro talento.
Il repertorio in essere della Compagnia, con la qualificata collaborazione, quale ‘maitre de ballet’ ed assistente alle coreografie, di Sabrina Vitangeli, già prima ballerina di MaggioDanza, accanto a creazioni di Maestri della coreografia italiana, quali Mauro Bigonzetti, Fabrizio Monteverde e l’emergente talento di Eugenio Scigliano, vede la presenza di opere di affermati Autori quali Arianna Benedetti, Cristina Rizzo, Michele Merola, Francesco Nappa, Alessandro Bigonzetti ed Eugenio Buratti .
Intensa si sviluppa la programmazione di spettacoli della Compagnia, a partire da uno speciale rapporto di ‘residenza’ al Teatro di Rifredi di Firenze (sede della storica Compagnia teatrale ‘Pupi e Fresedde’ diretta da Giancarlo Mordini ed Angelo Savelli), vetrina costante delle nuove produzioni della Compagnia, invitata poi da importanti Teatri e Festivals in molteplici regioni italiane, oltre ad una costante presenza sulle scene toscane.
Un significativo exploit registra la produzione di una originale “Coppelia” creazione coreografica di Fabrizio Monteverde in programmazione in importanti teatri italiani nelle due stagioni teatrali dal novembre 2011 al maggio 2013, con 41 repliche di successo con un totale di 13.752 spettatori paganti per un incasso ai botteghini dei teatri pari a € 188.602,00.
Parimenti importante l’incarico affidato allo Junior BdT dalla Direzione del Progetto RIC:CI (Reconstruction Italian Contemporary Choreography 80/90 Years), ideato e condotto da Marinella Guatterini e Miriam Dolce, per il riallestimento della pièce "La Boule de Neige", per la coreografia e regia di Fabrizio Monteverde, creazione del 1985 ispirata al testo di Jean Cocteau "Les enfants terribles", con il nuovo debutto il 13 Marzo 2013 al Teatro ‘R. Sanzio’ di Urbino e successivamente programmato in alcuni importanti Teatri e Festivals italiani, partners co-produttori del progetto stesso.
Inoltre, dalla stagione 2007/2008 si definisce un rilevante rapporto collaborativo, sul piano specifico dei programmi di alta formazione e perfezionamento professionale per danzatori, con la Fondazione Nazionale della Danza e la sua Compagnia Aterballetto di Reggio Emilia, della quale Cristina Bozzolini viene nominata Direttore artistico dal febbraio 2008, imprimendone da subito un nuovo sviluppo quale Compagnia di bandiera della danza italiana.

Negli anni successivi, con il consolidarsi della qualificazione e della completezza dei programmi di alta formazione professionale della nostra Scuola, in costante integrazione complementare con le attività produttive, si registra un nuovo gratificante successo di pubblico e di critica con l’allestimento ed il debutto di una nuova edizione del balletto romantico “Giselle” affidato al talento di un affermato autore quale Eugenio Scigliano che ne cura la drammaturgia e coreografia per un organico di 16 danzatori, con luci di Carlo Cerri in collaborazione con Andrea Narese, costumi di Santi Rinciari realizzati da Opificio della Moda e del Costume e musiche di Adolphe Adam.

Dopo il debutto al Teatro Comunale di Vicenza in collaborazione con Arteven, il Sabato 30 novembre, il balletto viene programmato per due stagioni teatrali nel periodo da novembre 2013 a luglio 2015 da molti dei massimi Teatri Italiani registrando un totale di 12.766 spettatori per un incasso al botteghino di € 205.471,78.

Questo livello di massima affermazione sulla scena italiana fa ottenere alla produzione del BdT Jr il prestigioso Premio Danza&Danza 2013 assegnato dalla Giuria delle “firme” autorevoli della omonima rivista specializzata diretta da Maria Luisa Buzzi.

Sempre nella stagione teatrale 2014/2015 con questa produzione la Compagnia ottiene una significativa affermazione internazionale con il successo registrato al Théâtre de la Licorne di Cannes, invitatata a partecipare alla Rassegna internazionale delle giovani Compagnie europee, organizzato dalla Ecole Superieure de Cannes de Rosella Hightower, diretta da Paola Cantalupo.

In continuità con le esperienze acquisite, forti dei successi di pubblico e di critica ottenuti, viene quindi impostata la nuova produzione per la stagione teatrale 2015/2016 da mantenere attiva in repertorio anche per la seguente 2016/2017. Si tratta di una originale nuova edizione del balletto "Romeo e Giulietta", affidato alla creazione dramaturgica e coreografica del Maestro Davide Bombana, Autore di chiara fama internazionale; ispirato alla tragica vicenda di Bosko e Admira, gli innamorati di Sarajevo, il lavoro debutta al Teatro Rossini di Pesaro, in collaborazione con l’Amat, circuito pubblico teatrale della Regione Marche, il 5 Dicembre 2015 con la musica di S. Prokofiev, il disegno luci di Carlo Cerri, i costumi di Santi Rinciari realizzati da Opificio della Moda e del Costume, con un organico artistico di 17 danzatori, sempre tutti allievi in tirocinio professionale, debuttanti nel professionismo.

Il successo è immediato e caloroso: subito programmato in molteplici e importanti Teatri, nelle sole prime 12 repliche si registrano 4.317 spettatori paganti per un incasso al botteghino di € 64.337,93, ottenendo ai primi dell’anno, ancora il Premio Danza&Danza ex-equo, quale migliore produzione italiana 2015.

 

" Bella Addormentata "   regia e coreografia Diego Tortelli

Calendario in corso di definizione 2017 / 2018  

 

2017

Giovedì 30 Novembre        Teatro Comunale   FERRARA   * sera anteprima (aperta al pubblico) ore 21:00

Venerdì 1 Dicembre           Teatro Comunale   FERRARA   * pomeridiana per le scuole ore 15:00

Venerdì 1 Dicembre           Teatro Comunale   FERRARA   * Prima alle ore 21:00

Mercoledì 6 Dicembre        Teatro Grande       BRESCIA      ore 20:30

Giovedì 7 Dicembre            Teatro del Maggio Musicale Fiorentino    FIRENZE       ore 20:00

Sabato 9 Dicembre              Teatro del Maggio Musicale Fiorentino    FIRENZE      ore 15:30

Sabato 9 Dicembre              Teatro del Maggio Musicale Fiorentino    FIRENZE     ore 20:00

Domenica 10 Dicembre       Teatro del Maggio Musicale Fiorentino    FIRENZE     ore 15:30

Mercoledì 13 Dicembre      Teatro Ponchielli    CREMONA   * pomeridiana per le scuole ore 15:30

Mercoledì 13 Dicembre      Teatro Ponchielli    CREMONA   * sera alle ore 20:30

Sabato 16 Dicembre           Teatro Comunale   VICENZA  

Domenica 17 Dicembre      Teatro Comunale   VICENZA   * pomeridiana alle 18:00

Martedì 19 Dicembre          Teatro Zandonai   ROVERETO

Mercoledì 20 Dicembre      Teatro Comunale   PERGINE VALSUGANA

Giovedì 21 Dicembre          Teatro Cristallo      BOLZANO

 

2018

Sabato 20 Gennaio              Teatro Alighieri RAVENNA   *serale

Domenica 21 Gennaio         Teatro Alighieri RAVENNA   * pomeridiana

Lunedì 22  Gennaio              Teatro Alighieri RAVENNA   * scuole ore 11:00

Venerdì 2 Febbraio               Lavanderia a Vapore COLLEGNO ( TO ) ore 21:00

Sabato 3 Febbraio                Teatro Maggiore   VERBANIA ore 21:00

Domenica 4 Febbraio           Teatro Municipale CASALE MONFERRATO ore 21:00

Venerdì 23 Febbraio             Teatro Regio    PARMA  * mattina per le scuole ore 9:00

Venerdì 23 Febbraio             Teatro Regio    PARMA  * mattina per le scuole ore 11:00

Sabato 24 Febbraio                 Teatro Regio    PARMA   ore 20:30

Venerdì 16 Marzo                  Teatro Città   LEGNAGO

Martedì 20 Marzo                 Teatro Comunale TREVISO

Venerdì 23 Marzo                 Teatro Sociale FASANO

Venerdì 27 Aprile                  Teatro Verdi      PADOVA

 

 

 

 

 

MAITRE DE BALLET

Sabrina Vitangeli

Diplomata all'Accademia Nazionale di Danza, studia presso il Balletto di Roma, Sabrina Vitangeli è vincitrice di diversi premi tra i quali Nati per la Danza, Dancer d'oro 1985, Premio Positano. Prima ballerina del MaggioDanza, ha danzato nei principali ruoli del balletto classico (da Giselle a Bella Addormentata, dal Lago dei Cigni a Don Chischotte, da La Silfide a Coppelia), del repertorio neo-classico, espressionista e contemporaneo del XX secolo, dai balletti di G. Balanchine, A. Tudor, J. Limón, M. Cunningam, A. Millos, R. Hoffmann, W. Forsythe, J. Neumeier, L. Childs, K. Armitage, S. Petronio, Bill T. Jones, R. Petit, A. Alonso, H. van Manen, E. Polyakov, G. Tetley, N. Duato, A. Heinl, F. Olivieri, F. Clerc, C. Jude, V. Derevianko, S. Linke e molti altri, compresi numerosi coreografi contemporanei italiani da V. Sieni, P. Décina, M. Moricone, E. Cosimi, A. Amodio, F. Monteverde, G. Mancini, F. Ventriglia. Ha danzato per Nureyev and his Friends e con M. Plissetskaya, C. Fracci e G. Iancu e con partner d'eccezione come R. Bolle, R. Tuesley, M. Murru, A. Bottaini, J. Martinez, J.G. Bart, J. Perez, E. Vu An, G. Cote e A. Righa.

 

Produzione

Judith Vincent 

mail: judithjuniorbdt@yahoo.it

tel: +39 055/351530 - 339/5468582

 

 

ORGANICO DANZATORI "Junior BdT" 2017 / 2018

 

Lista dei danzatori che parteciperanno alla nuova creazione della Compagnia Junior BdT   

“Bella Addormentata”     Coreografia Diego Tortelli

 

UOMINI

Jody Bet

Martino Biagi

Roberto Doveri

Mattia Luparelli

Jari Pignataro

Niccolò Poggini

Paolo Rizzo

Antonio Saitta

Leonardo Sinopoli

 

DONNE

Cristina Acri

Chiara Amodei

Alice Catapano

Ilaria Centola

Beatrice Ciattini

Chiara Corso

Matilde Di Ciolo

Veronica Galdo

Valentina La Spina

Angelica Mattiazzi

Marianna Miglio

Giulia Porcu

Silvia Remigio

Letizia Rossetti

Martina Rudari

Serena Santinelli

 

 

 

 

 

 

 

BEATRICE CIATTINI

Nata a Massa Mrittima il 30 ottobre 1994. Inizia a studiare danza al "Centro Studi Danza" diretto da Cristina Riporbelli, partecipando a vari concorsi e stage, avendo l'opportunità di studiare con maestri di fama internazionale. Nel 2012 entra nella Scuola del BallettO di ToscanA. Nel 2014 viene selezionata dal coreografo Riccardo Buscarini per il progetto "Prove d'autore XL" e nell'anno successivo dal coreografo Nicola Galli per partecipare nuovamente al progetto "Anticorpi - Prove d'autore XL". Nel 2016 entra a far parte dell'organico della Compagnia Junior BdT.
 

 

MATILDE DI CIOLO

Nata a Pisa il 4 ottobre 1997. Inizia gli studi di danza classica nel 2002, presso la Scuola "Proscaenium" a Pisa con Laura Silo. Nel 2007 supera il primo esame all' Accademia di Roma, nel 2008 riprende gli studi presso la Scuola "Arabesque" di Livorno dove ha la possibilità di approfondire gli studi di tecnica classica con Lucia Geppi e Alessandro Bigonzetti e gli studi di danza contemporanea con Roberta Furlan. Durante questi anni partecipa a vari stage avendo l'opportunità di studiare con maestri di fama internazionale. Nel 2012 ottiene la borsa di studio per frequentare i corsi della Scuola del BallettO di ToscanA. Nel settembre nel 2014 entra a far parte dell' organico della Compagnia Junior BdT.
 

 

ROBERTO DOVERI 

Nato a Livorno il 1 luglio 1993. A sei anni si avvicina alla danza nelle discipline latino americane e balli standard. Nel 2003 comincia a studiare anche danza classica, contemporanea e hip hop presso la scuola “Antitesi” diretta da Arianna Benedetti a Livorno. Partecipa a diversi concorsi nelle categorie gruppi e solista tra cui il concorso “Danz&Estate” a Firenze dove vince il primo posto. Dal 2008 frequenta la Scuola del BallettO di ToscanA diretta da Cristina Bozzolini. Nel 2010 ottiene la borsa di studio ed entra a far parte della Compagna Junior BdT diretta da Cristina Bozzolini, ballando nella nuova produzione “Quant’è bella giovinezza…”. Nel luglio 2011 partecipa, per la Scuola, al 3° Concorso Coreografico Internazionale “On Stage International” al Teatro Saschall di Firenze, con una coreografia di Arianna Benedetti. Nel settembre 2011 entra a far parte del gruppo di ricerca e sperimentazione coreografica “Antitesi Ensamble BdT”, coordinato da Arianna Benedetti, presso la Scuola Balletto di Toscana. Nel 2013 diventa assistente di Arianna Benedetti. Nel febbraio 2014 partecipa come danzatore al progetto “Otello” regia e coreografia di Arianna Benedetti con la Compagnia “Opus Ballet” diretta da Rosanna Brocanello. Nel settembre 2014 partecipa come interprete di Peter Pan nel progetto “Peter Pan L’isola che non c’è” regia e coreografia Arianna Benedetti. Nello stesso anno docente di contaminazione nella Scuola del Balletto di Toscana diretta da Cristina Bozzolini e nella scuola “Arabesque” di Livorno diretta da Nicoletta Papetti. Nel settembre del 2016 entra a fare parte della Compagnia Junior BdT.
 

 

JODY BET

Nasce a Feltre (BL) il 18 marzo 1998. Inizia a studiare danza presso l’Associazione “Amici della Musica” di Valdobbiadene (TV) per poi proseguire gli studi presso la "ASD Dance Studio" di Anita Law a Montebelluna (TV). In questo periodo partecipa agli stage estivi organizzati dalle Scuole affiliate RAD a Fondo di Val di Non (TN). Nel luglio 2012 partecipa allo stage internazionale di “Progetto Danza” alla Ghirada (TV), dove il coreografo Fabrizio Monteverde lo segnala per una borsa di studio nella la Scuola BallettO di ToscanA. Nel settembre 2015 entra a far parte della Compagnia Junior BdT.
 

VERONICA GALDO

Nata ad Atri (TE) il 12 luglio 1994. Inizia gli studi di danza nel 2000 presso la scuola “Il Cigno” diretta da Vanna Scassa. Nel 2009 partecipa al "World Dance Movement" ottenendo una borsa di studio da Michèle Assaf. Nello stesso anno ottiene la borsa di studio per la Scuola del BallettO di ToscanA. Nel settembre 2014 entra a far parte della Compagnia "Antitesi" di Arianna Benedetti, gruppo di ricerca della Scuola del BallettO di ToscanA. Nel settembre 2015 viene scelta  dal coreografo Riccardo Buscarini per il progetto "Anticorpi XL" ed entra a far parte della Compagnia Junior BdT.
 

ANGELICA MATTIAZZI

Nata a Treviso il 05 agosto 1997, inizia gli studi all’età di 5 anni presso la scuola di danza classica e moderna ASD di Paese (Treviso) diretta dalla maestra Giulia Nasato. Nel 2010 supera l’audizione ed entra a far parte della scuola di danza classica Liliana Cosi e Marinel Stefanescu di Reggio Emilia dove rimane per tre anni. Partecipa a diversi stage in Italia e all’estero, condotti da maestri di fama internazionale. A settembre 2013, dopo aver superato l’audizione, entra alla Scuola del Balletto di Toscana con borsa di studio parziale. Partecipa da subito al gruppo concorsi diretto dalla maestra Giulia Molinari. Nel settembre del 2016 entra a far parte della Compagnia Junior BdT. Nel 2017 entra a far parte anche della produzione "De Rerum Natura" del coreografo Nicola Galli.

MARTINA RUDARI

Nata a Verona il 26 marzo 1997. Inizia i suoi studi di danza classica a sette anni nella scuola "Dance Atelier" di Annalisa Meneghini. Dal 2009 si sposta presso l' "Academie d'art choreographique" studiando con Rossana Sechi e Yelena Lyrtchikova. Nel settembre 2011 prosegue gli studi nella scuola "Laboratorio danza Verona" con Giovanni Patti e presso l' "Associazione culturale di formazione artistica Kayros" con Cantarelli Stefania. Dal 2012 entra nella Scuola del BallettO di ToscanA dove nel settembre 2016 inizia un tirocinio professionale presso la Compagnia Juonior BdT.
 

SERENA SANTINELLI

Nata a Portoferraio (LI) IL 1 novembre 1994. Inizia gli studi di danza classica e contemporanea all'età di quattro anni presso la scuola "Elba Danza" diretta da Mariapaola Gori, partecipa a diversi concorsi e stage con insegnanti di fama internazionale raggiungendo ottimi risultati. Nel 2011 ottiene il diploma della Royal Academy of Dance. Dal settembre 2015 frequenta i corsi della Scuola del BallettO di ToscanA, entrando a far parte dell'organico della Compagnia Junior BdT.
 

 

 

Produzione dal 2003 della Compagnia Junior Balletto di Toscana

 

“Pergolesi Suite” (creazione 2003)

coreografia di Fabrizio Monteverde (per l’insieme della Compagnia)

musica: “Stabat Mater” di G. B. Pergolesi

“Senza musica” (nuovo allestimento 2006 in co-produzione con I Teatri di Reggio Emilia; già “Fibrill-Azioni” creazione 2003)

Coreografia di Cristina Rizzo (per un insieme femminile)

musica: “Losing my edge” degli LCD Soudsystem

“Allegro, Moderato” (creazione 2003)

coreografia di Roberto Sartori (per 6 danzatrici ed 1 danzatore)

musiche di J. S. Bach, L. Daquin, J. J. Quantz,

G. Rossini

“Duetto inoffensivo”

(passo a due femminile dal balletto ‘Rossini Cards’ produzione Aterballetto)

coreografia di Mauro Bigonzetti

musica: “Preludio inoffensivo” da “I Quaderni della Vecchiaia” di G. Rossini

(produzione 2004)

“C’est à moi” (creazione 2004; passo a due femminile)

coreografia di Armando Santin

musica di H. Le Bars

Passo a due dal balletto “Barbablù” (creazione BdT 2000)

coreografia di Fabrizio Monteverde

musica originale di Marco Schiavoni

(produzione 2004)

“Emozioni tre” (creazione 2004) passo a tre

coreografia di Arianna Benedetti

musica di Shadow

“Fuggente” (creazione 2003, nuovo allestimento 2005)

coreografia di Arianna Benedetti (per 6 danzatrici ed 1 danzatore)

musica: “For  cello and piano” di Arvo Part, “Terra aria” di Giovanni Sollima, “Rostro ruido” di Murcof

“Conception” (creazione 2004 stile Hip-Hop per l’insieme della Compagnia)

coreografia di Arianna Benedetti e Ivan Mattioli

musiche di Outkast, Foreign Exchange

“Omaggio a Pier Paolo Pasolini” (creazione 2005; passo a 5 maschile)

coreografia di Fabrizio Monteverde, musica dalla “Passione di San Matteo” di J.S. Bach

successivamente rielaborato e ripresentato, per lo stesso organico maschile,

con il titolo “Notturno”, musica: “Se tu m’ami” di G.B. Pergolesi e “Yiallah tnem rima” di Savine Yannatou

“Shabby” (creazione 2005 per l’insieme della Compagnia)

coreografia di Eugenio Scigliano

musica: “Spiegel Im spiegel” di Arvo Part

“Guaio ( a proposito di Adamo ed Eva)” (creazione 2005; passo a quattro)

Coreografia di Arianna Benedetti

musiche di Massive Attack e “La Peste” di Giovanni Sollima (8’.54” Giugla Records)

“Bolscoi spasibo (molte, molte grazie)” dedicato alla memoria di Eugéne Polyakov

(creazione 2005 per l’insieme della Compagnia)

Coreografia di Antonio Colandrea

musica di Felix Mendelssohn

“Corsi e Ricorsi” (creazione 2006 in co-produzione con I Teatri di Reggio Emilia)

Coreografia di Walter Matteini

musica di C. Ives, S. Vasks, A. Vivaldi scelta a cura di Paride Bonetta

costumi di Ina Broeckx

“Pariamm’ ” (creazione 2006 per l’insieme della Compagnia)

coreografia di Arianna Benedetti

musica di Spaccanapoli “Pummarola Black”

“Assisa” (creazione 2006 per l’insieme della Compagnia)

coreografia di Arianna Benedetti con la collaborazione di Luca Miniati,

musiche di John Zorn (“Tension”-“Yesoma”), Meredith Monk (“Travellers”),

Balanescu Quartet (“Want me”)

costumi di Santi Rinciari

“Dust” (creazione 2006; passi a due)

coreografia di Eugenio Scigliano

musica di F. Chopin (“Notturno in C sharp min.”-“Notturno in E min. op.72 n.1”) 10 min

“Variazione n°”(creazione estate 2006; assolo)

coreografia di Cristina Rizzo

musica dei Sonic Youth

“In-quietitudine” (creazione inverno 2006)

coreografia di Eugenio Buratti

musica originale di Teo Paoli

“Sonata in la minore” (creazione inverno 2007)

coreografia di Fabrizio Monteverde

musica di Franz Schubert (CD “Schubert – Sonata for Arpeggione and piano in A minor”25’52”, Ed Philips Digital Recording, piano Martha Argerich, violoncello Mischa Maisky)

(in collaborazione con la Fondazione Teatro Verdi di Pisa)

“3 D”

(Prima Rappresentazione BallettO di ToscanA, 10 marzo 1994 a San Giovanni Valdarno, prima rappresentazione Aterballetto, 29 giugno 2002 a Vignale Danza, prima rappresentazione Junior BallettO di ToscanA 3 luglio 2007 a Firenze)

coreografia di Mauro Bigonzetti

musica di David Byrne (CD “The Forest”, Ed. Luaka Bop, Inc. 1991 Sire Records Company for the US – “Kish” 5’47” – “Asuka” 7’33”)

costumi di Kristopher Millar&Lois Swandale

creazione luci di Carlo Cerri (13 min.)

“Jeux” (creazione estate 2007)

coreografia di Eugenio Scigliano

musica di Claude Debussy (CD “Preludes Livre I° e Jeux”, Ed. Sony Music – “Debussy’s Transcription 1913, pianista Alice Ader 20’56”)

“Modernismo” (creazione autunno 2007)

coreografia di Arianna Benedetti

musica di Mikael Stavostrand (CD “Reduce” – “sn 10.1.AI 0711”)

Le Spectre de la rose (creazione 2008)

coreografia di Fabrizio Monteverde

musica di Carl Maria Von Weber

(CD “The Best of Weber”, Ed. Philips Classics 1999 – “Aufforderung zum tanz, Op.65” Invitation to the Dance -Orchestrated by:Hector Berlioz- 10’04’’)

La Sagra della primavera (creazione 2008)

coreografia di Cristina Rizzo

musica di Igor Stravinsky

(CD “Stravinsky: Pétrouchka; Le Sacre du Printemps” ballet  in 2 parts for Orchestra. Artista Pierre Boulez, Ed Sony Classical 1994)

ME$M (creazione 2008)

coreografia di Arianna Benedetti

musica di Koulomek (“Homuncul”- 2’30”), Burial, Steve Reich(“The Four Sections” – 6’22”), L.Van Beethoven (Sonate 3 en Ut majeur, op.2 n.3 - Sonata C, adagio 9’46”), (Sonate 17 en Re mineur, op.31 n.2 “La Tempéte” e Sonata in D minor “Tempests” largo, allegro-8’02”)

“Caso-mai” (creazione 2009)

coreografia di Michele Merola

musiche di Xavier Cugat, Cocorosie, Shigeru Umebayashi.

“à l’envers” (creazione 2009)

coreografia di Alessandro Bigonzetti

musiche di Edward Hegerup Grieg (Concerto per pianoforte e orchestra in la minore)

“Sens-Actions” (creazione 2009)

coreografia di Eugenio Buratti

musiche di Alva Noto e Ryuichi Sakamoto (CD “Vrioon”-2002 – “Trioon I”) 13 min.

"Il filo di Arianna” (creazione 2009)

coreografia di Arianna Benedetti

musiche originali di Federico Bigonzetti (10 min.)

“Cromatismi” (creazione 2010)

coreografia di Francesco Nappa

musiche computerizzate di Francesco Nappa

“Quant’è bella giovinezza che si fugge tuttavia

 Chi vuol esser lieto sia del doman non v’è certezza”  (creazione del 2010)

coreografie di Arianna Benedetti e Eugenio Scigliano

musiche di Federico Bigonzetti, Antonio De Capezzon, Alva Noto, Blixa Bargeld (55min)

“Coppelia” (creazione del 2011)

drammaturgia, regia e coreografia di Fabrizio Monteverde

musica di Leo Delibes (1h 20 min.)

“La boule de neige” (riallestimento 2013)

coreografia di Fabrizio Monteverde

musiche originali di Pierluigi Castellano (60 min. circa)

“Giselle” (creazione 2013)

drammaturgia, regia e coreografia di Eugenio Scigliano

musiche di Adolphe Adam ( 70 min. circa)

"Romeo e Giulietta " (creazione 2015 )

drammaturgia, regia e coreografia di Davide Bombana

musica di Sergej Prokofiev ( 80 min.circa )

 

 

 

 

 

PHOTO GALLERY
Audizioni
mercoledì 12 ottobre 2016

AUDIZIONI 2017:

Scarica la domanda d'iscrizione (link in alto) da compilare ed inviare corredata di foto e curriculum vitae al seguente indirizzo email: scuoladelballettoditoscana@yahoo.it

Domenica 5 Marzo
12:00 - 14:00 audizione per il dipartimento di classico e per il dipartimento di contemporaneo

Domenica 14 Maggio

Rassegna stampa - [ Archivio ]
Il sole 24 ore M.Guaterini
DOWNLOAD
Prossimi appuntamenti
01/12/2017 - FERRARA Teatro Comunale
Bella Addormentata
06/12/2017 - BRESCIA Teatro Grande
Bella Addormentata
07/12/2017 - FIRENZE Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
Bella Addormentata
13/12/2017 - CREMONA Teatro Ponchielli
Bella Addormentata
Associazione Culturale Balletto di Toscana
Scuola del Balletto di Toscana
Presidente e Direttore Artistico Cristina Bozzolini

via C. Monteverdi 3/A
50144 Firenze,
tel. 055-351530 - fax 055-353856
scuoladelballettoditoscana@yahoo.it
Rolex famously uses plain casebacks on its watches. The Rolex replica watches Submariner's screw-in caseback is devoid of any markings. The watches I have for review were loaned from our friends at the Rolex replica watches boutique nearby in Beverly Hills. We agreed not to remove the protective plastic on the sides of case, which you'll probably see in the pictures. There is also a type of bar code on the side of the case which is a serial identifier. That is removed when people buy the watch. Rolex replica watches uk uses a grade of steel called 904L. Most steel watches use 316L steel. The differences are minor, but involve more corrosion resistance in 904L steel from what I understand. So if your Rolex Submariner replica watches spends a lot of time in saltwater, then it will look better. It is widely known that Rolex replica watches sale is fanatical about their metal. They do a lot of metallurgy in-house, and not all steel of the same grade is made equal.